Acquisizioni Recenti


Ritratto di Santo

43,5 cm x 35 cm
Olio su tavola
1613-1615 ca.

Scheda opera


Frammento di Afrodite con delfino

Marmo bianco

Scheda opera

Collezione M - Presentazione

La Collezione d'Arte M., nata negli anni '30 a Roma, si è arricchita con entusiasmo e passione nel tempo, perseguendo l'interesse e la passione per l'arte e la cultura nella ricerca di pregevoli capolavori da acquistare, conservare e valorizzare. Lo spirito che anima questa raccolta risiede nella consapevolezza dell'importanza dell'opera antica come manifestazione della Bellezza nel tempo e sul riconoscimento e rispetto anche del singolo frammento, come testimonianza e ricordo del nostro patrimonio artistico e culturale.

L'acquisizione delle opere è avvenuta attraverso l'individuazione, la selezione e la scelta di opere d'arte proposte dal mercato antiquario e dalle aste a livello nazionale e internazionale, dopo aver eseguito attenti studi di ricerca e aver constatato la presenza di una provenienza collezionistica documentata e storicizzata.
La Collezione si compone di una raccolta di opere archeologiche, comprendente una notevole ricchezza e varietà di reperti includendo statuaria, elementi di arredo antico, tra cui spiccano le fontane e i bacili, elementi funerari, ma il suo fulcro è costituito dagli elementi architettonici e soprattutto dal notevole numero di esemplari di capitelli e fusti di colonna in marmo, che offrono un panorama completo delle varie caratteristiche stilistiche presenti nell'arte romana e sono testimonianza del frequente utilizzo in antico di diversi marmi, bianchi e colorati.
La collezione di dipinti raccoglie opere estremamente significative della scuola bolognese ed emiliana del Seicento concentrandosi sulle figure di Guido Reni  e del Guercino  per poi allargarsi ad altri artisti, loro insigni seguaci, come da una parte Elisabetta Sirani  e dall’altra Benedetto Gennari , fedele ed eletto discepolo del Barbieri; da ricordare è anche la presenza dei dipinti di Carlo Maratti  e Luca Giordano . Nella pittura del Settecento rientrano le opere di vedutismo romano con illustri esponenti quali Paolo Anesi , Hendrik Van Lint e Locatelli .

Lo studio, la valorizzazione e la promozione delle opere archeologiche e pittoriche sono state affidate alla Fondazione Sorgente Group, affinché provveda all’approfondimento scientifico e alla divulgazione della Collezione M attraverso pubblicazioni e l’implementazione di questo sito web dedicato.