Pittura | Settecento | Paolo Anesi | Piccolo Notturno | Descrizione opera

23,5 x 28 cm
Olio su tela


Scheda opera

Piccolo Notturno

Paolo Anesi

Il soggetto
La campagna romana nella sua semplicità è il soggetto principale di una corrente di vedutisti che vide nel pittore romano Paolo Anesi  un grande interprete. La composizione è molto semplice ma altrettanto descrittiva. I due alberi al centro sembrano dividere in due la composizione, creando due livelli di osservazione: in primo piano due contadini e un mulo che chini su un tronco caduto cercano probabilmente legna da ardere, mentre sul fiume, in secondo piano, una barca di pescatori si attarda nella raccolta delle reti.


Il dipinto
La particolarità di questa tela sta nel ambientazione crepuscolare ripresa dall’artista. Considerato un virtuosismo dal forte impatto intimista, la scena notturna non ebbe una larghissima diffusione. Molti artisti la evitarono per non incappare in fallimenti di vendita data la particolarità di un soggetto che riuscì comunque a ritagliarsi e mantenere una nicchia di ammiratori fra i collezionisti.